San Gallo 2005

San Gallo

49° Congresso Internazionale | 29 settembre - 02 ottobre 2005

Dal 29.09. al 02.10.2005 ha avuto luogo il 49° congresso internazionale della FIDEN a San Gallo.

La conferenza si occupava, tra le altre cose, di argomenti di estrema attualità come la direttiva europea sui prodotti chimici REACH e la direttiva sulla libera circolazione dei servizi. In merito a quest'ultima, abbiamo avuto tra i relatori anche l'On. Evelyne Gebhardt, MdPE, alla quale, inoltre, per i suoi meriti nel ramo del settore della pulizia di edifici in Europa, è stato conferito il premio di Arthur Frommholz di quest'anno.


Premio alla memoria di Arthur Frommholz
Vincitrice del premio Sig.ra Evelyne Gebhardt, MdPE

Gentile Deputato,cara Sig.ra Gebhardt,

Prima di tutto, mi permetta di presentarLa al nostro gruppo di imprenditori del ramo della pulitura, del Facility-Management e del settore di indotto da tutta l’Europa, nonostante il Suo nome venga molto citato nella stampa nell’ambito delle relazioni dei progetti della UE e noi oggi nel contesto della conferenza abbiamo già sentito molto in merito a ciò che condetermina notevolmente il Suo lavoro nel Parlamento Europeo già da tempo.

Nata a Parigi, ha posseduto tanto le cittadinanze tedesca e francese quanto lavorato come traduttrice e, in qualità di parlamentare poliglotta, Lei mi perdonerà se io a causa della traduzione mi limiterò ad alcuni punti notevoli della sua carriera lavorativa e politica.

Dopo il Suo diploma di maturità, che Lei ha conseguito a Parigi nel 1972, Lei ha studiato in Francia e Germania con successo nel campo della politica e dell’economia. Nel 1975 Lei è entrata a far parte del partito socialdemocratico tedesco, in cui si è presa a cuore molto velocemente temi europei e talaltro è diventata presidente del Comitato Consultivo Europeo della SPD di Baden-Württembergs. Già dal 1994 Lei è diventata deputato del Parlamento Europeo e tra l’altro membro e rappresentante del partito Socialdemocratico nella Commissione per il Mercato Intereuropeo e la tutela del consumatore.

Lei mostra, da un lato come rappresentante della SPE nella commissione per la genetica umana e le nuove tecnologie nella medicina moderna, e dall’altro come membro dell’accademia per l’etica nella medici, la Sua preoccupazione per ogni singolo uomo e per i bambini in un mondo moderno, ma anche spesso sprezzante della vita umana. Inoltre, Lei si è occupata di diversi comitati del mondo e della chiesa tra l’altro per bambini di coppie naufragate con partner di diverse nazionalità e le donne del Terzo Mondo.

Oggi è per noi una grande gioia, poterLe conferire il premio Arthur -Frommholz. Membro fondatore della nostra associazione di imprenditori, Arthur Frommholz già nel 1956 riconobbe chiaramente il futuro significato della comunità economica europea per il nostro settore. Con tale premio la Fiden vorrebbe onorare pertanto personalità, che si sono rese meritevoli nel ramo del settore della pulitura di edifici in Europa.

Naturalmente, noi sappiamo perfettamente che lei con le Sue forze contro le eccessive deregolamentazioni europee nel settore della direttiva sulla libera circolazione dei servizi per sicuro non ha pensato in primo luogo al possibile significato per la pulizia di edifici, o forse sì?

In ogni caso, il suo atteggiamento impegnato e coraggioso per una apertura del mercato ma contro una concorrenza dei più bassi standard sociali mostra che Lei, contrariamente a molti altri, presta molta attenzione all’importanza delle imprese medie crescenti in qualità di colonna portante della nostra economia. Già oggi sperimentiamo giornalmente, che là dove queste strutture vengono smembrate, soprattutto anche i lavoratori, che attraverso la concorrenza a basso costo e lo smantellamento sociale perdono irrimediabilmente i loro posti di lavoro.

Pertanto, noi vorremmo sottolineare il suo impegno nell’ambito delle nostre possibilità come associazione europea di imprenditori come esempio degno di essere imitato ed augurarLe, anche in relazione al tema della nostra conferenza “ in tempo per il futuro” forza per il Suo lavoro al Parlamento Europeo e per le Sue numerose ed importanti attività. Con “direzione del tempo” intendiamo anche la possibilità che Lei possa prendersi tempo per se stessa, per la famiglia e gli amici. Questo tempo è necessario per arrestarsi, per distendersi, per riguadagnare forza al fine di poter tornare rinvigorito al lavoro con nuove idee e maggiore concentrazione.

E così Le auguriamo e ci auguriamo, che Lei si goda questa serata insieme con Suo marito anche come un piccolo ringraziamento per il lavoro da Lei svolto a favore dell’Europa ed i suoi individui.

San Gallo, 01.10.2005